Storia ed attualità si fondono alla perfezione nella nuova puntata di Off the Post. Guardiola e Best, Battiato e Sparwasser, Giakoumakis e Hölzenbein, Sara Gama e Cané, Buffon e Ozil sono i protagonisti dei nostri articoli calcistici preferiti della settimana. Non perdeteli!

1 La passione di Battiato per il calcio

Franco Battiato ci ha lasciato in questi giorni, lasciando un vuoto incolmabile. Non tutti sapevano che il Maestro amava profondamente il calcio. Alberto Facchinetti su Il Fatto Quotidiano racconta le sue avventure sui campi della provincia siciliana.

2 Il doppio falso nueve di Pep

Sabato prossimo Guardiola guiderà il suo Man City in finale di Champions League, un’impresa giunta al culmine di una stagione in cui il tecnico catalano ha continuato la sua evoluzione tattica. Su L’Ultimo Uomo ne parla Dario Pergolizzi.

3 Dove potrebbe arrivare oggi la DDR?

Jugoslavia, Unione Sovietica e pure Germania Est: è sempre divertente provare a immaginare cosa sarebbero oggi quelle nazionali che in realtà non ci sono più. Rivista Undici gioca a ipotizzare una squadra Ossie alla vigilia degli Europei 2021.

4 Atlante dei capocannonieri retrocessi

Giorgos Giakoumakis del VVV Venlo è solo l’ultimo attaccante che è retrocesso vincendo la classifica dei cannonieri. Alec Cordolcini su Quattrotretre passa in rassegna i più celebri, da Protti ad Haselbaink.

5 Le inattuali notizie calcistiche della settimana

Un cane presidente onorario del Pisa, il talento di Faustinho Cané e i tentativi di corruzione di Totonno ‘o Monco: su Portiere Volante il Pallonario di Carlo Martinelli ci porta a spasso tra favolosi aneddoti e curiosità.

6 George Best, lunga vita ai talenti ribelli

Ieri, se avesse condotto una vita normale, George Best avrebbe compiuto 75 anni. Ma se fosse stato un uomo normale non sarebbe stato George Best. Il tributo di Diego Mariottini è su Contrasti.

7 Sara Gama e il cambiamento del calcio in Italia

Sara Gama ha segnato e continua a marcare la nostra epoca, portando miglioramenti nelle vite di molte ragazze che hanno un sogno: giocare a calcio e non sentirsi giudicate. Ne scrive Luigi Della Penna su Sportellate.

8 Hölzenbein, una leggenda senza (un) record

André Silva è diventato il calciatore dell’Eintracht Francoforte ad aver segnato più reti in una sola annata del massimo campionato tedesco. Un record che apparteneva a una leggenda come Bernd Hölzenbein, che Roberto Brambilla ricorda su L’Angolo di Fritz Walter.

9 Il secondo “tolgo il disturbo” di Buffon

Il nuovo addio di Gigi Buffon alla Juve è privo dell’epica e della retorica della prima volta. Forse perché nel calcio anche le favole stancano? Andrea Romano prova a rispondere su Il Foglio.

10 Griezmann, Özil e gli Uiguri

Le prese di posizione di Griezmann e Özil hanno permesso al pubblico del pallone di venire a conoscenza della situazione degli Uiguri in Cina. Al tema Gezim Qadarku dedica la sua nuova puntata di Sport Diplomacy.