Marbella. Dopo cinque anni in Italia, Samuel Gustafson è cresciuto sia come calciatore che come persona. Ama giocare a calcio e godersi il bello della vita. «Noi siamo lontani dal vivere il lato bello della vita, come lo vivono gli italiani. C’è l’aperitivo, ci sono i vini, c’è uno snack prima di cena… ogni giorno»…...

Quest'area è riservata ai soli membri iscritti a Offside Community
Accedi Registrati.